Il futuro della cura oncologica è la protonterapia

Il futuro della protonterapia
si chiama ERHA

I vantaggi della protonterapia

  • Minimi o nulli effetti collaterali acuti e tardivi

  • Maggiore efficacia radiobiologica

  • Minore tossicità sui tessuti sani

  • Rilascio della dose solo sulla massa tumorale

Scopri di più

L’inizio di una
nuova ERHA

 

Workspace Primi 9 mesi Radiobiological experimental room Full LINAC up to 65 MeV Radiobiological experimental room Pulsed machine up to 400 Hz (0,2% Duty Cycle)
Intesity modulated current Iavg 1-10 nA
Fixed Energy 65 MeV ± 0,4 MeV
ε(rms,n) = 1,2 π mm mrad
Spotsize: σx=1,4mm, σy=1,6mm
Number of protons for pulse 3x10⁶ - 3x10⁸
Electrical power: 60 kW max, 6 kW standby
Warm up from stanby < 1 hr
Low secondary radiations, activation
MAGGIORI DETTAGLI Sappiamo che il tempo
è prezioso
p-Linac Radiobiological
experimental room
Il sistema ERHA può essere attivo già a partire dal 9° mese dall'inizio dei lavori e completamente operativo nell'arco di soli 30 mesi p-Linac 65 MeV 12 m     30 mesi 18 mesi    
Print Design protonterapia 18 mesi Eye and pediatric treatment room Eye and pediatric treatment room Pulsed machine up to 400 Hz (0,2% Duty Cycle)
Intesity modulated current Iavg 1-5 nA
Energy modulated 65-160 MeV ± 0,4 MeV (spread <0,75% over 100MeV )
ε(rms,n) = 1,2 π mm mrad
Spotsize: σx=1,4mm, σy=1,6mm
2 Gy/min FOV 25x25 cm² at 17 cm depth
Number of protons for pulse 3x10⁶ - 3x10⁸
Electrical power: 120 kW max, 8 kW standby
Warm up from stanby < 1 hr
Low secondary radiations, activation
MAGGIORI DETTAGLI Eye and pediatric
treatment room
Radiobiological
experimental room
p-Linac I primi trattamenti
dal diciottesimo mese
Già dal 18° mese sarà possibile usufruire di una sala per trattamenti pediatrici o dell'apparato visivo Full LINAC up to 160 MeV p-Linac 160 MeV 18 m 30 mesi         9 mesi
Video Editing 30 mesi Deep tumor treatment room Deep tumor treatment room MAGGIORI DETTAGLI Deep tumor
treatment room
Eye and pediatric treatment room Radiobiological experimental room p-Linac Sistema ERHA
pronto in 30 mesi
Implementazione sala per trattamento profondo di tumori Full LINAC up to 230 MeV: protonterapia p-Linac 230 MeV 24 m Pulsed machine up to 400 Hz (0,2% Duty Cycle)
Intesity modulated current Iavg 1-5 nA
Energy modulated 65-230 MeV ± 0,4 MeV (spread <0,75% over 100MeV )
ε(rms,n) = 1,2 π mm mrad
Spotsize: σx=1,4mm, σy=1,6mm
2 Gy/min FOV 25x25 cm² at 32 cm depth
Number of protons for pulse 3x10⁶ - 3x10⁸
Electrical power: 180 kW max, 10 kW standby
Warm up from stanby < 1 hr
Low secondary radiations, activation
    18 mesi 9 mesi    

Tumori trattabili con protonterapia*

* Patologie trattate in Italia in centri già operativi (Fonte: CNAO)

Template Tumori cerebrali

Cordomi e condrosarcomi della base cranica
Tumori delle ghiandole salivari

Melanomi mucosi delle alte vie respiratorie
Tumore della prostata

Cordomi e condrosarcomi sacrali
Melanomi oculari

Tumori dei seni paranasali
Linfomi

Tumore del pancreas

Tumore del fegato
Tumore del retto

Sarcomi delle parti molli

La protonterapia è considerato il trattamento radioterapico più avanzato disponibile al giorno d’oggi.

protonterapia
Il trattamento più avanzato ed evoluto per curare i tumori
Cosa sono i protoni
Il picco di Bragg

ERHA il Made in Italy della
protonterapia

La protontoterapia è una tecnica che consente di curare i tumori con fasci di protoni provenienti da a acceleratore di particelle (acceleratore lineare). Il sistema ERHA è unico al mondo per questi motivi:

  • Controllo in tempo reale dell’acceleratore lineare con modulazione di energia e intensità

  • Sistema robotico per il posizionamento del paziente

  • Sistema di controllo integrato con il software per la pianificazione del trattamento

Spot size Energy modulation Intensity modulation
Cyclotron
Synchrotron
Linac
Comparison between LINAC and other particle accelerators used for ProtonTherapy
MAGGIORI INFORMAZIONI

5 motivi per scegliere ERHA, Enhanced Radiotherapy with Hadrons